Atelier da sposa: come scegliere quello giusto

Atelier da sposa: come scegliere quello giusto

L’atelier da sposa è un po’ come il vestito da sposa: quando trovi quello giusto lo senti dentro. 

Per me è stato così, io avevo scelto l’atelier prima ancora di sapere che “qualcuno” mi avrebbe chiesta in sposa. Ma quali sono le caratteristiche giuste che deve avere un atelier? Io vi elenco quelle che per me sono indispensabili 

  • Cortesia e pazienza

Sembra una cosa scontata ma quando una futura sposa o uno sposo arrivano in un atelier per acquistare l’abito più importante della loro vita non hanno le idee chiare. E’ un tipo di abito che non hanno mai provato prima e quello che pensano sia il loro “abito ideale” spesso si rivela essere il meno adatto alle loro forme o al loro incarnato. Essere cortese e paziente ( anche se ogni giorno si vedono decine di persone con lo stesso obiettivo) è importante affinché da parte di chi deve acquistare l’abito ci sia apertura. 

  • Gentilezza e rispetto

E’ strettamente correlato al punto sopra. In quel momento gli impiegati dell’atelier sono i migliori amici dei futuri sposi e, in quanto tali, essere gentili nonostante le richieste ed avere rispetto per le idee altrui (anche quando sono assurde) è un modo per catturare la loro fiducia. 

  • Ambiente pulito e profumato

Un ambiente che denoti pulizia è espressione di accoglienza che, di sicuro, renderà più piacevole la permanenza in atelier. Un profumo gradevole e leggero è importante perché desterà nella mente dei futuri sposi un ricordo che sarà legato per sempre ad un episodio profondamente piacevole. 

  • Ampia scelta e possibilità di personalizzare l’abito 

Una scelta tra tanti abiti, e in più la possibilità di rendere unica il vostro abito finale aggiungendo una vostra particolarità è un tassello in più che fa la differenza. 

  • Competenza e conoscenza delle tendenze 

Dare il consiglio giusto, facendo comprendere ai futuri sposi di essere a conoscenza delle tendenze in voga al momento ed in futuro ispira fiducia. Aiutarli a scegliere in modo genuino facendo notare loro i punti di forza sui quali basare la loro scelta è una buona strategia. 

Se, quindi, state cercando un atelier questi sono alcuni punti sui quali basarvi.

Ha tutte queste qualità e molte, molte di più l’Atelier Pantheon. Un luogo magico che da oltre vent’anni soddisfa le richieste di spose, sposi e bambini per la prima comunione. 

Attraverso un ampissimo catalogo che vanta i brand più prestigiosi del mondo promette ai suoi clienti un’esperienza davvero unica nei suoi saloni. 

Il motto dell’Atelier Pantheon è che la sposa deve sentirsi unica e per questo viene seguita in tutto il percorso, dall’abito da sposa a quello per le damigelle alle bomboniere e, dal 2019, anche con un servizio di wedding planner. 

E’ importante per gli sposi avere qualcuno che li aiuti e li indirizzi verso le scelte giuste, anche e soprattutto seguendo le inclinazioni degli sposi e quelle che sono le loro volontà. Qualcuno di esperto a cui affidarsi che ispiri fiducia, che possa aiutarli, è più utile di ciò che può sembrare. L’Atelier Pantheon aiuta, quindi, i futuri sposi in tutte le attività di organizzazione del matrimonio cercando di rendere il percorso fino al giorno della cerimonia il meno stressante possibile ( e credetemi di stress per l’organizzazione di un matrimonio ce n’è tanto!). 

Ho spulciato bene bene il sito dell’Atelier Pantheon e ho trovato qualcosa che può piacere molto a tutte voi FUTURE SPOSEEEEE. Cliccate qui per scaricare gratis la bellissima agenda piena di consigli e di spazio per programmare tutto ciò che c’è da fare. Io la scarico, non si può mai sapere!

Vi annuncio già il prossimo appuntamento, qui sul mio blog ed i miei social, con l’Atelier Pantheon. Vi mostrerò tanti aspetti inediti e vi lascerò tantissimi consigli utili. 

 

Fashion blogger per passione. Amo scrivere e raccontare il mondo attraverso i miei occhi. Nella vita sogno ad occhi aperti e le persone restano la mia fonte di ispirazione migliore.

Commenti