Extension per capelli: Un tocco di stile

luxury hair

 Extension per capelli: Un tocco di stile

È il sogno di ogni donna: avere una chioma corposa, lucente e capace di dare un tocco in più di femminilità. Sulle copertine dei rotocalchi, negli spot pubblicitari l’immagine più gettonata è di una donna glamour dal viso circondato da lunghi e setosi capelli spettinati dal vento.
Ogni donna ha una struttura capillare diversa: ci sono capelli particolarmente sottili e radi, altri sono doppi e crespi, altri ancora dallo spessore normale ma non semplici da lavorare. La natura del capello condiziona molto le scelte legate al taglio e alla lunghezza da sfoggiare. E chi desidera avere una chioma lunga e folta può smettere di sognare e guardare con fiducia alle offerte che trasformano la realtà. Cambiare in poche ore look è possibile grazie alle extension per capelli.

Si tratta di ciocche che vengono applicate tra i capelli donando corposità e lunghezza ai capelli naturale. Le extension impreziosiscono la bellezza femminile. La lunghezza dona charme e mistero.

L’allungamento può essere effettuato affidandosi alle mani sapienti di un parrucchiere oppure applicando le ciocche con clip – piccoli ferrettini – seguendo semplici tutorial che insegnano come infoltire la chioma.

Le ciocche che vengono applicate in maniera più duratura – da tre a sei mesi – rispetto a quelle che invece sono applicabili in un “clip”, sono solitamente di origine naturale: si tratta di capelli umani che però – in quanto staccati dal bulbo – non hanno più vita. È perciò necessario ammansirle con la cheratina che è la linfa vitale dei capelli. L’applicazione delle extension richiede non solo la professionalità di un hair stylist ma anche una buona dose di pazienza: sottoporsi a una seduta di allungamento richiede tempo. Le ciocche vengono incollate con una sorta di colla a caldo che le fissa a pochi millimetri dalla radice del capello naturale. È bene ricordarsi di non esagerare con il numero di ciocche perché cinquanta ciocche pesano circa duecento grammi, peso che con il passare del tempo potrebbe portare a un indebolimento del capello naturale. È bene saltuariamente ricordarsi di lasciare la propria chioma naturale, priva di extension per poi ri – applicarle a distanza di qualche settimana.

Una volta applicate bisogna curare le extension con gesti di delicatezza quotidiana. La dolcezza con cui bisogna pettinare la chioma – è bene mantenere le singole ciocche dall’attaccatura con una mano – deve essere associata a lavaggi che devono sfruttare prodotti precisi e modalità specifiche. Mai lavare i capelli a testa in giù e mai lavarli ogni giorno: preferire uno shampoo ogni tre o quattro giorno. E quando si fa la doccia, è meglio indossare una cuffia. Anche la composizione dell’acqua con cui si effettuano i lavaggi è importante per mantenere sane le extension: troppo cloro le rovina.  Non usare turbanti per i capelli né attorcigliarli: è consigliabile utilizzare un asciugamani morbido con cui tamponare la testa per eliminare l’acqua in eccesso. Preferire poi, un’asciugatura naturale con phon ad aria mediamente calda che non va avvicinato alle radici dei capelli. Su tutta la lunghezza bisogna cospargere un’abbondante dose di crema idratante che non va risciacquata e oli di argan che ammorbidisce al tatto la chioma.

 

 

luxury hair

sprinkleclassy

Leggi di più

Makeup Essence: la nuova collezione in arrivo a Settembre 2015

ssey Miyake: la nuova fragranza è City Blossom

50 Sfumature di grigio nel beauty e i colori che ci stanno bene!

 

Fashion blogger per passione. Amo scrivere e raccontare il mondo attraverso i miei occhi. Nella vita sogno ad occhi aperti e le persone restano la mia fonte di ispirazione migliore.

Commenti