Pavimenti e rivestimenti di impatto con il gres effetto marmo in grande formato

Pavimenti e rivestimenti di impatto con il gres effetto marmo in grande formato

Delle piastrelle in gres effetto marmo possono essere utilizzate sia come rivestimento che come pavimento. Negli ultimi anni poi la tendenza è quella di orientarsi su piastrelle dalle misure molto grandi. Nel caso poi dell’effetto marmo l’obiettivo è quello di creare delle superfici che sembrino un’unica lastra di marmo. Si possono ricreare quindi anche numerosissimi effetti decorativi sia alternando lastre di colori diversi sia tono su tono. Insomma le opzioni al livello di stile sono tantissime ma vediamo però quali caratteristiche hanno le piastrelle in gres porcellanato effetto marmo.

Che differenza c’è tra le piastrelle in grande formato e quelle standard?

Il gres in grande formato presenta tutte le caratteristiche strutturali del gres di dimensioni standard. A fare la differenza però sono le misure, che possono raggiungere anche i due metri nel caso delle lastre. Queste grandi piastrelle infatti sono generalmente più sottili ma non per questo meno resistenti. Durante il trasporto e l’installazione vanno trattate con cura per evitare la loro rottura ma una volta posate non subiranno danni e saranno durevoli proprio come delle mattonelle più piccole. Il punto di forza del gres infatti è proprio la resistenza di questo materiale che riesce a resistere a urti e scheggiamenti. In più, si può pulire facilmente senza dover ricorrere all’uso di prodotti specifici ma basterà lavare questo pavimento con un detergente delicato. Una piastrella di grandi dimensioni poi può essere anche antiscivolo e avere una lavorazione antibatterica: in questo modo viene resa più sicura sia da un punto di vista della scivolosità che di igiene. Per quanto riguarda la performance quindi, non c’è una sostanziale differenza tra delle piastrelle effetto marmo di grandi dimensioni e quelle di piccole. La scelta sul formato delle piastrelle la determina principalmente l’effetto che si vuole ottenere nell’ambiente in cui si devono installare.

Quali effetti si possono ottenere con delle piastrelle effetto marmo di grandi dimensioni?

Il gres di grandi dimensioni effetto marmo permette di creare sulle pareti o a terra delle superfici senza interruzioni. Se infatti le piastrelle vengono messe in posa senza fughe si potrà ottenere una pavimentazione che va a formare un’unica grande lastra su tutta la superficie. Stesso discorso vale per le pareti. L’effetto marmo poi è disponibile sia nel classico bianco che simula il marmo di Carrara ma anche con effetti di marmi colorati. Le lastre possono essere posate nella loro interezza oppure acquistate in misure differenti per creare dei decori.

In che ambienti si possono installare delle piastrelle di grandi dimensioni?

Le lastre dai grandi formati, conservando le stesse proprietà delle piastrelle in gres di misure standard, si adattano bene a qualsiasi ambiente della casa. L’effetto marmo poi non ha limitazione di utilizzo ed è indicato per i pavimenti e i rivestimenti di camere da letto, cucine, bagni e saloni senza alcun tipo di limite. L’unica accortezza da avere è per le piastrelle con finitura lucida. In questo caso meglio evitare zone come bagni e cucine che potrebbero col tempo avere una superficie più opaca a causa del contatto frequente con l’acqua. Le piastrelle di grandi dimensioni poi possono essere scelte anche per ambienti di media grandezza ma raggiungono il loro risultato ottimale se inserite in ambienti ampi. Queste mattonelle poi sono indicate sia per gli ambienti domestici ma anche per le attività commerciali perché mantengono comunque delle alte performance anche se sollecitate da un alto calpestio.

Commenti