5 consigli per rendere accogliente la nuova casa

 

5 consigli per rendere accogliente la nuova casa

Il trasloco! Chi non ha traslocato almeno una volta nella vita e ha pensato ” chi me lo ha fatto fare!”. La parte pratico-organizzativa del trasloco è sicuramente quella che risulta essere più stressate e faticosa. Una volta terminata tale parte si può iniziare a pianificare l’arredamento della nuova casa in base allo stile che si desidera ottenere. 

Come rendere accogliente gli ambienti fin da subito? 

In primo luogo, un consiglio pratico è sicuramente quello di terminare tutti i lavori più impegnativi in casa, prima di scaricare i mobili. Fare un sopralluogo nel nuovo appartamento per rendervi conto di quello che deve essere sistemato, risulterà sicuramente utile. Se vi trasferite all’interno della stessa città o a poca distanza, potete farlo in prima persona. In caso si tratti di traslochi da Milano o Roma, magari in un altro paese o continente, potrete appoggiarvi anche all’agenzia immobiliare o ad un professionista di fiducia.

Per l’arredamento vero e proprio, invece, ecco cinque consigli che risultano sempre validi: 

1. I mobili devono essere adatti e proporzionati al nuovo ambiente 

Scegliete con attenzione quali vuoi portare con te dalla vecchia casa, se lasciarli invariati o rivisitarli. A volte basta solamente cambiare la fodera del divano o ridipingere un tavolo, per avere un effetto completamente diverso. 

Selezionate gli elementi che volete portare con voi, prima dell’arrivo della ditta di traslochi. In questo modo avrete tempo di vendere o regalare il resto. Eventualmente, con i soldi ricavati, potrete comprare un nuovo pezzo per il vostro arredamento, che desiderate da tempo, come premio dopo le fatiche del trasferimento 

2.Prioritizza gli acquisti 

Davanti ad un ambiente completamente vuoto, la tentazione sarà quella di comprare tutto subito: partite, invece, dagli elementi di base, in particolare dalla camera da letto e della cucina. Lasciatevi del tempo per vivere la casa, prima di finire di arredarla del tutto, in modo da assorbirne prima l’atmosfera. 

3. Immagina il tuo moodboard e scegli la palette di colori

Il moodboard è un termine tecnico che indica una raccolta di immagini, oggetti, colori e texture, a partire da foto su pinterest o riviste di settore. Una volta scelte quelle che vi ispirano, stendetele su un tavolo e osservatele, quindi posizionatele su un tabellone con colla o nastro adesivo. 

Per i colori, invece, state all’interno di un cerchio cromatico (su internet si trovano diversi esempi) e focalizzatevi sui colori che vi ispirano un senso di serenità e sentite più affini. A questo punto, mescolate e abbinate quelli che avete scelto, poco alla volta, accostando stoffe e tessuti. La regola di base vuole che debba esserci un 50% del colore più leggero e un 150% più scuro. 

4. Crea linee verticali forti 

Uno dei consigli dei designer è proprio quello di utilizzare mobili slanciati in modo da dare l’idea di uno spazio alto e slanciato. In questo, vi possono anche essere d’aiuto gli specchi larghi, che aggiungono molta profondità alla stanza. Soprattutto nell’ingresso, un ampio specchio verticale vi permetterà di allungare la parete e di migliorare la percezione dello spazio fruibile. 

In soggiorno, invece, lo specchio deve essere posizionato in modo da riflettere la luce o gli oggetti che volete mettere in particolare evidenza. Se la stanza è buia un piccolo trucco è collocarlo nella parete di fronte alla finestra. 

5. Metti al centro il pezzo forte della stanza 

In ogni stanza scegliete l’elemento che più vi piace: una lampada, di un quadro o di un tavolino. Se adeguatamente valorizzato, da solo potrà dare carattere all’ambiente, se adeguatamente 

valorizzato. Cercate di metterlo in una posizione in cui sia ben visibile e illuminato in maniera adeguata. Non disponete, inoltre, i mobili in modo che siano tutti attaccati al muro, lasciando al centro della stanza il vuoto. L’ultimo consiglio per sfruttare al massimo lo spazio, è quello di valorizzare i punti focali della stanza.

Grazie a questi consigli, la vostra casa subito dopo i traslochi, risulterà da subito accogliente e personale.  

Fashion blogger per passione. Amo scrivere e raccontare il mondo attraverso i miei occhi. Nella vita sogno ad occhi aperti e le persone restano la mia fonte di ispirazione migliore.

Commenti