Gioielli e Serpenti: il magnetismo che si indossa

anello in oro giallo 18 ct

Gioielli e Serpenti: il magnetismo che si indossa

Il serpente è uno dei simboli più affascinanti e longevi dell’immaginario umano: dalle movenze sinuose ed eleganti, dimora nelle profondità terrestri ed emerge dagli anfratti più protetti e sconosciuti.
Questo lo rende un animale al crocevia tra mistero e malia, pericolo e vita: non stupisce, quindi, che i designer di molte le linee di accessori abbiano deciso di prenderlo come modello.
Da sempre associato alla tentazione e alla seduzione, il serpente di questo anello in oro con le sue spire che si avvolgono al dito, si addice bene a qualsiasi outfit total black, di cui diventa il punto focale, rendendo il vostro look estremamente sexy.
Si tratta di un anello in oro con lavorazione a cera persa e un diamante taglio brillante sulla testa.

anello in oro giallo 18 ct 2

Continuando con i modelli classici e intramontabili, degno di nota è senza dubbio questo anello tubogas in oro due colori, anch’esso con la particolarità della testa impreziosita dai diamanti.
Un gioiello dal sapore più vintage, ma proprio per questo da indossare ora che è la tendenza del momento.

anello tubogas

Se preferite portare al dito qualcosa di più eccentrico, o se amate accessori più sbarazzini, questo modello in foto è quello che fa per voi: un anello in oro 18 carati con decorazioni in smalti policromi e granato cabochon.
Un pezzo davvero unico nel suo genere, un dettaglio di pregio che non potrà non catalizzare l’attenzione di tutti sulle vostre mani.
Il consiglio è quello di sfoggiarlo con outfit a tinta unita o con colori sobri, per far sì che risalti al massimo, in tutta la sua particolarità.

anello in oro giallo 18 ct

Sulla falsa riga del pezzo precedente vi mostriamo anche questo bracciale a forma di serpente: una chicca che proviene dall’Austria del primo Novecento, che può essere preso come spunto per un look elegante e raffinato. Il bracciale è di altissimo pregio e proviene dal catalogo di Minerva Auctions, casa d’aste di Roma che propone anche gioielli meno impegnativi per il portafoglio.
Dalle linee attualissime e accattivanti, non sembra davvero che appartenga al secolo scorso.
Il bracciale è in oro ma la superficie esterna è ricoperta da del pregiato smalto burgundy.
Ad arricchirlo, senza però sfociare nell’eccesso, sono dei piccoli turchesi naturali intervallati a brillanti.
Anche questo gioiello viene portato al meglio quando il dress code obbedisce all’imperativo del solo nero, ma non temete che, trattandosi di un tono su tono, il bracciale scompaia: è qui che entrano in gioco oro e pietre.

bracciale serpente

Che lo portiate al dito o al braccio, un accessorio a forma di serpente è sempre una garanzia: riuscirà a farvi attirare l’attenzione di amici e colleghi, per la sua eleganza e il suo magnetismo.

Fashion blogger per passione. Amo scrivere e raccontare il mondo attraverso i miei occhi. Nella vita sogno ad occhi aperti e le persone restano la mia fonte di ispirazione migliore.

Commenti