Donne, arte e ispirazione sartoriale

collage

Donne, arte e ispirazione sartoriale


Fin da quando gli artisti hanno iniziato con la  pittura facendola diventare opere d’arte, le donne sono state il soggetto principale. Tutti, da Leonardo da Vinci a Henri Toulouse-Lautrec sono stati ispirati dalle donne che hanno incontrato e conosciuto, raffigurandole nei loro sensi unici e inimitabili. Spesso questo può essere problematico, in particolare per quanto riguarda la posizione incerta della donna come ‘musa’ o come un simbolo bidimensionale di una grande idea sociale  (ad esempio ‘la libertà’ nel 18 ° secolo, quando molte donne non erano emanciapate nè socialmente nella loro idea di religione
); tuttavia, ci sono alcune raffigurazioni di donne che si distinguono veramente per il loro interesse. Non solo sono i dipinti ad essere sorprendenti e cantastorie, ma anche i costumi delle donne sembrano avere grande ruolo.  Se potessimo vestire come una qualsiasi di queste donne per un solo giorno, la nostra vita sarebbe molto più divertente.
Giovane signora con i guanti, Tamara de Lempicka 1930
Un artista polacca che lavora a Parigi durante la 1920, Tamara de Lempicka fu una spirito libero. Uno stile di vita strettamente bohemien che socializzò con artisti del calibro di Pablo Picasso, Jean Cocteau e André Gide. Riuscì ad emergere grazie al suo elegante stile art deco, che ha caratterizzato gli elementi del cubismo, mentre anche aderendo ad idee di linee forti e colori. I suoi soggetti si ispirano allo statuario, quasi congelato in un particolare momento. Il verde è un colore che raramente viene raffigurato sugli abiti nell’arte; tuttavia, esso è al centro di una delle opere più famose di de Lempicka, Giovane signora con i guanti. Anche guanti bianchi che il soggetto indossa ricevono tanti punti, l’attenzione del dipinto è tutta sul vestito verde luminoso che si aggrappa alle sue curve prima di finire con un collo ridotto e una serie di tre volant tridimensionali alle spalle. Slinky e sofisticate, abbraccia questo abito e adula la figura femminile, che appare come un vestito casual da  giorno suggerendo, al contempo, la sensualità della notte.

Young Lady with Gloves 1
La donna in oro, Gustav Klimt 1907
Gustav Klimt era famoso per la sua inaudita capacità di inserire fogli d’oro nei suoi dipinti. Egli spesso viene raffigurato con  donne, tra cui una donna incinta. Uno dei suoi dipinti più famosi è un ritratto di Adele Bloch Bauer, meglio noto come La donna in oro. Recentemente al centro di un film di Hollywood interpretato da Ryan Reynolds e Helen Mirren, questo dipinto conquista estimatori d’arte da oltre cento anni, grazie alla sua composizione splendente. La doratura del vestito brillla sullo sfondo delicato, volto contemplativo di Bauer. Purtroppo, un tale vestito non esiste nella realtà sartoriale, ma possiamo guardare alle tendenze di questa stagione sul sito Maryjanefashion per creare look che possiamo sperare possa brillare almeno un po’ come la pittura di Klimt.

Woman in GOld 1
La signora di Shalott, J. W. Waterhouse 1888
Molti artisti e poeti (ad esempio Alfred Lord Tennyson) nel 19 ° secolo sono stati ispirati dalle leggende romantiche di Re Artù per creare i loro capolavori. La Signora di Shalott ha un posto di rilievo in quanto vittima di un marito adultero e di una profezia che vede il suo destino su una barca stringendo un arazzo per salvarsi dalla morte. Morte e profezie a parte, chi non vorrebbe passare una giornata in giro in vesti fluenti e con i nostri capelli al vento, facendo finta di vivere in un mistico regno medievale? Suona decisamente divertente. Nella pittura di John William Waterhouse, il cui stile si rifà allo stile romantico dei Preraffaelliti, la Signora di Shalott è raffigurata alla deriva su una barca  in preda al suo destino proprio con un’espressione malinconica sul volto teso. Le sue vesti bianche, dorate e spettrali delicate in foglie d’oro, trasmettono la sua vulnerabilità.
Etereo ma umano la Signora di Shalott ha una pittura sognante e trasuda Romanticismo.

Lady of SHalott 1

Commenti

  • ELISA

    adoro quel quadro di Klimt!

  • alessandra

    Che belli questi dipinti!
    Alessandra

  • alessia milanese

    Che splendore questi quadri!

    Alessia
    THECHILICOOL

  • Cristina Lodi

    molto belli questi dipinti