Il metodo RQI che ci aiuta ad ascoltarci

rqi foto

Se non conoscete Marco Fincati, dovete correre subito ai ripari. Ho avuto il piacere di leggere il suo libro sul metodo RQI (Riequilibrio Quantico Integrato ) ossia una “disciplina” che partendo dalle fisica quantistica unita alle discipline olistiche ci spiega come risolvere i nostri problemi interni.

Marco Fincati spiega attraverso questo metodo che anche tutti i nostri mali fisici partono da uno squilibrio interiore e che ascoltando il nostro corpo attraverso questo metodo possiamo riuscire a comprendere la causa dei nostri dolori fisici e mentali attraverso un’analisi di ciò che ha scaturito il nostro male. E’ importante per il metodo RQI riuscire ad ascoltarsi e conoscersi e in questo modo riuscire a trovare anche la soluzione giusta per risolvere i nostri problemi fino alla auto-guarigione.

“Il Metodo RQI® non guarisce la malattia, ma dà al corpo gli
strumenti necessari affinché si riattivi un processo di autoguarigione.
Non si eliminano i sintomi di un disagio, ma le
sue cause. Eliminate le cause, il corpo ristabilisce il proprio
equilibrio, a volte anche in pochi minuti!” *

 

Le situazioni di stress sono quelle che causano più facilmente malesseri e un metodo, una disciplina che non si “crede” una scienza medica potrebbe aiutarci a capire cosa fare per cercare di guarire in maniera naturale facendo in modo di essere noi stessi ad aiutarci cercando di migliorare alcuni aspetti della vita che vanno cambiati e che porteranno giovamento anche alla nostra forma fisica. Questo è un metodo che non grida al miracolo ma alla sola presa di coscienza di noi stessi e delle nostre capacità di gestire il dolore fino alla auto-guarigione. Se vi ho incuriosito non vi resta che scaricare il libro di Marco Fincati a questo link —> www.metodorqi.com/libro

 

* Estratto dal libro RQI Il segreto dell’auto star bene

Screenshot 2015-02-27 22.39.35

 

 

Fashion blogger per passione. Amo scrivere e raccontare il mondo attraverso i miei occhi. Nella vita sogno ad occhi aperti e le persone restano la mia fonte di ispirazione migliore.

Commenti