Ryanair, tutte le regole dei pesi bagaglio a mano

 

Ryanair, tutte le regole dei pesi bagaglio a mano

Più volte modificate nel corso degli anni, le regole sui pesi del bagaglio a mano su Ryanair possono generare qualche confusione. Meglio allora vederci un po’ più chiaro, andando a comprendere quali sono le attuali regole, e quali i limiti che permettono di viaggiare con bagaglio a bordo.

In primo luogo, per quanto attiene le norme sui pesi bagaglio a mano Ryanair, è bene rammentare che tutti i passeggeri possono portare a bordo una piccola borsa personale che deve essere posizionata sotto il sedile di fronte, con dimensioni massime di 40 cm x 20 cm x 25 cm. Per intenderci, è la borsa sufficiente a contenere un laptop, oppure un tradizionale zaino piccolo a spalla.

Se tuttavia avete acquistato l’imbarco Priorità e 2 bagagli a mano o una delle soluzioni Plus, Flexi, Family o ancora un biglietto aereo di collegamento, è possibile portare a bordo anche un altro bagaglio da 10 kg, che non deve superare le dimensioni massime di 55 cm x 40 cm x 20 cm. Ricordiamo che è possibile aggiungere tale supplemento dei 2 bagagli a mano in qualsiasi momento, alla prenotazione o anche durante il check-in, o ancora fino a 30 minuti della partenza via app, con un costo tra i 6 e i 10 euro.

Rimangono invece invariate le altre norme sui bagagli non a mano. Ryanair chiarisce in tal proposito che ogni passeggero può acquistare fino a 3 bagagli registrati da 20 chili, e che questi possono essere acquistati sia al momento della prenotazione, che in un momento successivo attraverso la sezione I miei voli, fino a 2 ore prima della partenza prevista del volo. Se i bagagli saranno acquistati successivamente alla prenotazione iniziale, la franchigia bagaglio più elevata costerà 40 euro per persona e volo.

Esistono poi delle regole specifiche per quanto concerne alcune particolari attrezzature. Per esempio, il trasporto di un passeggino, doppio passeggino, carrozzina o porte-enfant completamente richiudibile è gratuito per ogni bambino, oltre a uno tra navicella, seggiolino per auto o culla da viaggio. È altresì gratuito il trasporto delle attrezzature per la propria mobilità.

Per quanto attiene invece le attrezzature sportive di grandi dimensioni (a titolo di esempio: tavole da surf, scooter, sci, ecc.), queste per loro stessa natura non sono adatte ad essere trasportate da Ryanair. È comunque possibile domandare alla compagnia aerea di valutare il carico in stiva, fermo restando che sarà il caso di imballare con cura tali oggetti, e pagare un sovrapprezzo variabile.

Gli strumenti di dimensioni più ridotte, che superano però le dimensioni previste per il bagaglio a mano, possono comunque essere portati in cabina prenotando un posto a sede e versando la tariffa prevista: tale acquisto non dà diritto ad alcuna franchigia bagaglio.

Infine, rammentiamo come per motivi di sicurezza la compagnia aerea non permetta di trasportare oggetti superiori a 32 kg e con dimensioni superiori a 81 cm di altezza, 119 cm di profondità e 119 di larghezza. Tale limite non si applica però alle attrezzature per la mobilità dei disabili.

Commenti