Essere celiaco non significa rinunciare al gusto: ecco alcune sfiziose ricette gluten-free

Essere celiaco non significa rinunciare al gusto: ecco alcune sfiziose ricette gluten-free

Una volta si pensava, erroneamente, che i prodotti senza glutine, per essere gustosi, fossero addizionati con più grassi ed ingredienti più calorici. Non è così: i cibi gluten free hanno valori nutrizionali assolutamente sovrapponibili ai corrispettivi con il glutine. Semplicemente, varia la fonte di carboidrati che si usa per realizzarli: anziché la farina di grano si usano, ad esempio, farina di mais o di riso, tollerate da chi è celiaco. Soffrire di celiachia non significa rinunciare per sempre alla buona tavola. Vi consiglio alcune ricette deliziose, che non faranno sentire la mancanza del glutine a nessuno.

Risotto con crema di zucca e curcuma
Iniziamo con un classico primo: il risotto. Per preparare un buon piatto di risotto con crema di zucca e curcuma, per quattro persone, serve: una zucca di medie dimensioni, un bel ciuffo di prezzemolo, sale e pepe q.b., olio extravergine d’oliva q.b., una piccola cipolla bianca, un’abbondante cucchiaiata di curcuma e 400 gr. di riso. In una padella capiente si cuoce la zucca con la cipolla, il prezzemolo, il sale e l’olio, a fiamma moderata e con coperchio. Quando è cotta si frulla, per ottenere una consistenza cremosa ed omogenea e si aggiunge la curcuma ed una spruzzata di pepe. A questo punto basta lessare il riso e condirlo con la crema, per ottenere un primo piatto gustoso e sano. La zucca, infatti è ricca di vitamina C e betacaroteni e la curcuma è un ingrediente anti-età naturale.

Cheescake ai frutti di bosco
A volte si pensa che la cheescake sia un dolce tabù per chi soffre di celiachia, per via della base di biscotti sbriciolati. Anche questo non è vero poiché in commercio esistono tantissimi biscotti gluten free. In particolar modo vi consiglio i prodotti senza glutine di Giusto, il marchio di Giuliani dedicato a chi soffre di intolleranza al glutine. Se avete in casa dei biscotti di questa linea potete provare una cheescake ai frutti di bosco, (i biscotti devono essere almeno 150gr.). Servono anche: 30 gr. di burro e un dito di latte per la base. Per la crema, invece, dovete procurarvi: 250 gr. di mascarpone e 100 di robiola, 3 cucchiai di zucchero, il succo di un limone, un goccio di vino dolce tipo spumante, della gelatina alimentare in fogli e un po’ di latte. Per la gelatina vi serviranno: 6 fogli di colla di pesce, 300 gr. di zucchero e 300 di frutti di bosco. Per la preparazione si procede così: si tritano i biscotti e si scioglie il burro. Si amalgama il tutto, aiutandosi col latte, e si cuoce in forno per pochi minuti a 200°. La crema va preparata sciogliendo la gelatina in poco latte molto caldo. Si mescolano insieme tutti gli altri ingredienti e, quando saranno diventati una crema spumosa, si unisce alla gelatina. Con questa crema va ricoperta la base di biscotto, che poi va messa in frigo per un paio d’ore. Per preparare la gelatina si devono cuocere, facendoli sobbollire, i frutti con lo zucchero, si aggiunge la gelatina, si frulla e si utilizza per guarnire e decorare la cheescake.

Crostata senza glutine con mix di frutta secca

Siete amanti della crostata? Non disperate, con questi ingredienti potrete soddisfare il vostro palato. Per realizzare la frolla servono: 60 gr. di farina di riso e 60. di farina di miglio, 15 gr. di fecola, 40 gr. di zucchero, 30 gr. di olio o di burro, 45 gr. di latte vegetale, una bustina di lievito per dolci, una bustina di vanillina, un pizzico di sale. Per realizzare il ripieno: 120 gr. di mix di frutta secca, 2 cucchiai di sciroppo di riso, un cucchiaio di zucchero e uno di latte. Il procedimento è molto semplice: per la frolla bisogna mescolare tutti gli ingredienti, tranne il latte e l’olio, finché diventeranno un impasto omogeneo e lavorabile. A questo punto si aggiunge olio e latte per ammorbidirlo e si stende, con l’aiuto di un mattarello, fino a formare un disco sottile, di circa 1-1,5 cm. Con l’avanzo della frolla si possono realizzare le strisce decorative. Per fare il ripieno basta mescolare tutti gli ingredienti. La frolla va stesa su una tortiera, riempita con il ripieno ed infornata a 180° per mezz’ora: la crostata gluten free è già pronta. Se volete, potete spolverizzarla di zucchero a velo, come decorazione finale.

Commenti

  • Angela

    provo queste ricette assolutamente!