Idee per le Camerette dei Bambini

Idee per le Camerette dei Bambini

Idee per le camerette. Prima o poi arriva il momento di rinnovare una stanza destinata ad altro uso per l’arrivo di un bebé, in altri casi invece il bebé s’è fatto grande e necessita di uno spazio più adatto alla sua età. Quando si decide di creare o rinnovare le camerette dei bambini le decisioni da prendere sono molte. Ecco qualche idea interessante per rendere la loro stanza accogliente, sicura e gradevole, oltre che divertente.

Lo spazio dei bambini deve essere prima di tutto sicuro. I piccoli devono poter vivere la loro stanza in autonomia e in completa sicurezza. Particolare attenzione va posta allo stato degli impianti presenti: sia elettrico che di riscaldamento e condizionamento. I serramenti devono essere dotati di blocchi di sicurezza, che impediscano al piccolo l’apertura delle finestre in assenza del genitore. Va scelta poi la migliore illuminazione possibile, soprattutto se i bambini sono soliti studiare nella loro cameretta alla scrivania.

Dopo questo primo fondamentale possiamo occuparci della funzionalità, che non è mai da sottovalutare. Lo spazio deve essere organizzato bene affinché sia semplice da mantenere in ordine e pulito.

Le pareti possono essere rivestite di adesivi o di carta da parati secondo le inclinazioni dei bambini, per rendere la cameretta anche divertente e piacevole. In alternativa o in combinazione le pareti possono essere tinteggiate in tonalità più allegre, che stimolino concentrazione e creatività.

Idee per le Camerette dei Bambini

Quanto può costare realizzare una cameretta dei bambini oggi? Le opere di ristrutturazione e di adeguamento che si devono effettuare affinché la stanza dei piccoli sia sicura e confortevole possono essere molteplici. I costi di ristrutturazione possono essere detratti dalle dichiarazioni dei redditi e quindi recuperati in più anni. Buona parte di quanto speso tornerà dunque nelle tasche del proprietario. Per maggiori informazioni in merito è possibile consultare i molti siti internet che trattano l’argomento come ad esempio questo.

Anche gli arredi devono essere scelti con cura, prediligendo mobilia colorata con vernici atossiche e ignifughe. A seconda della metratura della camera e della posizione delle finestre potremmo optare per una cameretta a ponte, classica o ad angolo per esempio. Una cameretta per bambini deve sempre prevedere armadi spaziosi e organizzati, scaffali, cassetti e bauli per riporre giochi e accessori, una scrivania spaziosa e un letto ampio, meglio se dotato di secondo letto estraibile per quando arrivano gli amichetti. Esistono poi soluzioni incredibili in grado di trasportare i bambini in un mondo di favola, fatto di letti a forma di auto sportiva o di carrozza da principessa e tanti elementi decorativi per mantenere il tema scelto in ogni dettaglio.

 

Altri articoli che possono piacervi 

Studio e maternità: come riuscire a conciliarli?

Cosa far mangiare ai nostri bimbi: dalla colazione alla cena Andrea ha un punto fisso…Plasmon

Libri per bambini personalizzabili. Per Andrea le filastrocche di Lost my name!!!

 

Commenti

  • Angela

    belle idee 🙂