Stirare il tulle facilmente con il vapore, i miei consigli

Stirare il tulle facilmente con il vapore, i miei consigli 

Il tulle è un tessuto che amo alla follia. Mi piace la consistenza quasi immateriale di questo tessuto che definirei al tempo stesso elegante e rock. Un tessuto dalle innumerevoli declinazioni che le donne utilizzano spesso ai matrimoni. Un tessuto molto spesso protagonista proprio dei vestiti da sposa. 

Di tulle sono soprattutto le gonne. Composte di strati sono una vera bellezza! E’ un tessuto che non risente davvero dei trend, il tulle è sempre attuale, sempre molto apprezzato dalle donne e sono certa che ognuna di noi ha un capo in tulle nel nostro guardaroba. Le fibre utilizzate per comporlo possono essere naturali come la seta o il cotone o sintetiche come il nylon ed il lurex. 
Ricordate le gonne di tulle di Madonna abbinate a top succinti molto rock and roll? E’ un abbinamento che ho sempre amato. Smorzare l’importanza di un capo con un altro di minore valore ma con altrettanta personalità  è un buon modo per indossare capi particolari anche senza un’occasione particolare ( in questo post indosso una gonna in tulle comprata in occasione del matrimonio di mio fratello e resa più leggera con una t-shirt). 

Il tulle non si sgualcisce facilmente ma quando lo è le pieghe non sono facilissime da lisciare e, vista, la delicatezza del tessuto è facile rovinarlo perché si tratta, sostanzialmente, di una garza che si può facilmente bucare facendo diventare il capo inutilizzabile. Il vapore è probabilmente il modo migliore per distendere le fibre lasciando ad esso il naturale gonfiore tipico di questo tessuto.

Come trattare il tulle 

  1. Il lavaggio deve essere veloce. Essendo molto delicato, se non ci si vuole affidare ad una lavanderia, è bene lavare il capo a mano lasciandolo in acqua e sapone e strizzandolo delicatamente procedendo, poi, ad una asciugatura all’aria.
  2. Spruzzate a debita distanza un prodotto poco aggressivo prima di procedere alla stiratura. Lo renderà molto profumato quando il vapore farà la sua parte. 
  3. Utilizzate un ferro da stiro verticale è l’accessorio migliore per stirare il tulle 
  4. Mettete l’acqua nel ferro. Appendete il vestito. Quando il vapore sarà abbondante procedete alla stiratura. 
  5. Il modo migliore è stirare il tulle dall’interno lasciando tra il ferro e il tessuto pochi millimetri, fondamentali per evitare di rovinare la garza di cui è composto 

Io ho stirato il tulle con il mio ferro da stiro verticale Style Touch ( di cui vi ho già parlato qui) che con delicatezza ma intensità ha svolto egregiamente il suo ruolo. Devo dire che trovo il ferro da stiro verticale davvero molto interessante perché è più di un semplice ferro da stiro, riesce a risolvere problemi che con il classico ferro da stiro non si possono risolvere.

Vi ricordo che potete acquistare il ferro da stiro verticale Style Touch proprio come il mio su Amazon al prezzo di 129,99. Un ottima idea regalo per semplificare davvero la nostra vita. 

 

 

 

 

Commenti

  • Angela

    geniale!