Come ottenere followers reali su Instagram: ecco la mia strategia

Come ottenere followers reali su Instagram: ecco la mia strategia 

Come ottenere followers reali su Instagram. Instagram è il mio social network preferito, è immediato, smart, pratico e pieno di spunti creativi. Ho provato a saperne sempre di più in questo ultimo periodo perché credo sia davvero la chiave con la quale è possibile creare un vero e proprio business online. 

Sono tanti i modi di studiare questo social network, e in questo post-tutorial proverò a spiegarvi quali sono le mie tecniche. 

 

  • Studiare il campo di azione, i competitors e tracciare i nostri obiettivi

Nessun mezzo che siano social network, blog o gruppi di scambio può essere utilizzato al meglio se non lo si studia e per questo bisogna fare sempre molta ricerca. Leggere libri, post, articoli online può essere un buon modo per fare un quadro della situazione. Prendere appunti su quello che pensate possa esservi utile è un ottimo modo per non dimenticare ciò che vi ha colpito. Delle linee guida su come ottenere followers su Instagram che mi sono state di grande aiuto le ho trovate su 1&1, un sito in cui potete trovare argomenti inerenti al mondo digitale in ogni suo aspetto e che può essere un validissimo aiuto per affrontare argomenti altrimenti ostici quali la scelta del dominio o la scrittura in html. I competitors sono una grande risorsa per noi, studiare come i nostri “colleghi” utilizzano Instagram può essere un buon metodo per capire quali sono le strategie vincenti e cercare di applicarle al nostro obiettivo senza sforare nella copia. Infine i nostri obiettivi che, in realtà, sono il primo punto della nostra strategia. Fare una scaletta con carta e penna può essere la scelta giusta. Quali sono i nostri obiettivi? Avere più followers, avere un pubblico interessato a noi, fare belle foto e avere like spontanei. 

  • Una galleria accattivante 

Al fine di riuscire a raggiungere gli obiettivi prefissi una delle cose fondamentali è trovare un argomento o un filo conduttore che dia un senso alla nostra galleria di foto. Essere una fashion blogger o una beauty blogger non basta per la nostra gallery, bisogna trovare un tema. Questo è il nuovo obiettivo che mi sono fissata anche io. Ho guardato in giro i profili delle persone che seguo e credo che avere una gallery cromaticamente affascinante sia la scelta vincente che è possibile applicare a tantissimi profili diversi. E’ un lavoro molto difficile perché scegliere i colori di sfondo non è semplice e soprattutto non lo è passare da un colore all’altro. Un’idea potrebbe essere utilizzare una foto che abbia uno sfondo sfumato che possa unire il colore procedente al prossimo colore che abbiamo intenzione di utilizzare. Se non abbiamo foto personali con le quali infoltire la nostra galleria allora possiamo, di tanto in tanto, inserire delle immagini pescate dal web o fare un regram di una foto che ci ha particolarmente colpito e che pensiamo possa star bene nella nostra galleria ( in questo caso è indispensabile citare la fonte). Per il primo caso ci sono dei siti che forniscono delle immagini gratuite come Pixabay, un sito dal quale approvigionarsi di immagini molto belle e libere dal copy ( mi raccomando però di leggere sempre bene quali sono le clausole per scaricare le immagini).

  • Commentare e rispondere ai commenti 

Un’altra buona abitudine è commentare le foto di altri competitors che potrebbero ricambiare il vostro commento provocando, così, non solo una reazione ed un commento alla vostra foto ma anche interesse allargando la cerchia dei vostri seguaci. Rispondere ai commenti è una buona abitudine soprattutto a chi ci fa domande perché, oltre, ad essere educato induce chi ci segue a credere in noi. Io ho la mia blogger preferita, purtroppo non mi risponde mai 🙁 

  • Hashtag e pulizia nella scrittura 

Gli hashtag sono fondamentali per far trovare le vostre foto. Contestualizzate bene la vostra foto con gli hashtag giusti e i like ed i followers arriveranno. Se pubblicate la foto di un libro è inutile mettere l’hashtag #lipgloss perché non c’è attinenza ed il nuovo algoritmo di Instagram finirà con il penalizzarvi, per i libri meglio #booklovers. In vostro aiuto in tal senso possono accorrere diverse app che raggruppano gli hashtag per argomento fornendo i 30 # più appetibili. Devo dire che è un ottimo modo per ottimizzare i tempi. Gli hashtag sotto le foto non sono bellissimi da vedere, sporcano il post a parer mio. Io ne metto al massimo 3 sotto la foto ed il resto nel primo commento. 

  • Studiare le statistiche e postare il giusto 

Se non siete dei vip o persone già molto famose sul social network è controproducente postare foto in continuazione perché potreste sortire l’effetto contrario e finire con il non essere più seguiti e perdere così followers. Se avete la possibilità di vedere le statistiche del vostro profilo cercate di capire quali sono i giorni e soprattutto le ore migliori nelle quali postare perché si riferiscono in maniera ampia alle abitudini dei vostri followers. Postando quando i vostri followers sono online aumenterà la possibilità di avere like e commenti da loro. Postate un massimo di 3 foto al giorno seguendo magari uno schema mattino-pomeriggio-sera ma piuttosto che postare foto lontane dal vostro stile e poco personali non postate affatto, è meglio. 

Ecco a grandi linee quali possono essere le prime azioni per avere followers reali su Instagram, non dimenticate mai di documentarvi e stare al passo con gli aggiornamenti! 

 

Prima

 

cambio cromatico

 

nuovo cambio cromatico

 

 

 

 

Commenti

  • Angela

    super!