Come trattare i capelli dopo il periodo estivo. Suggerimenti e consigli

 

Come trattare i capelli dopo il periodo estivo. Suggerimenti e consigli 

Come trattare i capelli dopo il periodo estivo. Se, come me, non avete intenzione di tagliare i capelli dopo l’estate allora bisogna già correre ai ripari con trattamenti d’urto che facciano rinascere i nostri capelli dopo la grande abbuffata di sole, salsedine, sabbia e secchezza dovuta al gran caldo che in questa torrida stagione hanno dovuto subire. 

Detta così può sembrare una tragedia, ed in parte lo è, perché se tocchiamo i nostri capelli sarà facile sentirli aridi, secchi e poco disponibili a qualsiasi tipo di piega che, diciamolo, abbiamo evitato accuratamente di fare in questi mesi. Io, sono stata in questo pigrissima lasciando spesso i capelli asciugarsi al sole e tenendoli al naturale soprattutto perché la mia dolce attesa non mi ha dato molto scampo. 

Mi sono ripromessa, però, di riprendere subito in mano le mie buone abitudini in fatto di pelle e di capelli e quindi se per la pelle ho ricominciato ad usare i miei alleati quali creme idratanti leggere ma efficaci e il mio immancabile contorno occhi (che vi mostrerò in una foto su Instagram) per come trattare i capelli dopo il periodo estivo la questione resta un attimo più complessa. 

Per prima cosa vi consiglio un’analisi del capello che vi svelerà lo stato di benessere dei vostri capelli e quindi anche i rimedi da adottare per avere di nuovo una chioma sana. Incredibile quanto sia difficile mantenere i capelli vivi e lucidi e quanto sia facile, poi, inasprirli. Non credete? 

Di base basta gettare via lo shampoo e balsamo ( tutto in uno) che usiamo al mare e riprendere i nostri amati prodotti, alleati di tutta la stagione invernale. Una buona partenza potrebbe essere scegliere uno shampoo, un balsamo ed una maschera. Una volta capito che il mare non ci vedrà più tutti i giorni riprendiamo il nostro ritmo e laviamo i capelli due volte a settimana ( una volta ogni 2 settimane facciamo la maschera che lasceremo in posa per nutrire in profondità tutta la struttura del capello).  Utilissimi sono gli spray da spruzzare sui capelli bagnati prima dell’asciugatura, perché vi permetteranno di disciplinarli al meglio.

Ovviamente un phon adatto è indispensabile per proteggere i capelli da un’asciugatura violenta. Philips ha, per questo, creato una serie di asciugacapelli professionali che si basano su una caratteristica principale che prevede una veloce asciugatura ma senza il rischio di surriscaldare il capello. Il sistema ThermoProtect mantiene costante il livello di calore emesso grazie anche ad un elemento in ceramica che emette aria agli ioni lasciando i capelli lisci e morbidi. 

Un phon che sia di nuova generazione è un elemento indispensabile per proteggere i nostri capelli dai danni permanenti e Philips in questo è sempre all’avanguardia con prodotti studiati e mirati a soddisfare una clientela sempre più attenta e preparata su ciò che usa. Gli asciugacapelli Philips, infatti, sono pensati anche per essere presenti nei saloni di bellezza in quanto soddisfano a pieno la richiesta e la soddisfazione degli hair style vista la gamma di prodotti disponibili nel catalogo. 

 

 

 

mono hair replacement systems

 

 

 

 

Commenti

  • Angela

    i consigli sono molto utili.