Come proteggere la pelle in estate

Come proteggere la pelle in estate

Scottature e scarsità di idratazione: sono questi i maggiori nemici del nostro corpo quando si è in vacanza al mare durante i mesi più caldi. Come proteggere la pelle in estate? Per ottenere un’abbronzatura dorata e duratura, ma soprattutto per avere costantemente una pelle sana e luminosa, è bene adottare qualche piccolo accorgimento.

I segreti per una pelle bella, sana e abbronzata!

 Bere molto, mangiare frutta e verdura scegliendo fra i prodotti più ricchi di antiossidanti ed evitare di mettere il profumo prima di esporsi al sole: questi sono solo alcuni degli accorgimenti da adottare. A fare la differenza sono le creme solari

Si possono scegliere le creme solari online: l’importante è acquistare quelle più adatte alle proprie esigenze e al proprio tipo di pelle. Per evitare scottature, irritazioni, eritemi, ma anche semplicemente la pelle secca e squamata, basta utilizzare creme solari e creme doposole seguendo poche semplici regole. 

Abbronzatura duratura: qual è il tuo fototipo?

La scelta della crema solare va effettuata in base al proprio fototipo. Solo così si può proteggere la pelle nel migliore dei modi. 

Si appartiene al fototipo 1 se si hanno i capelli rossi o biondi e la pelle molto chiara. In questo caso si devono usare creme con protezione molto alta. 

Chi appartiene, invece, al fototipo 2 ha capelli biondi o castano chiari e pelle chiara e deve utilizzare creme solari con protezione da molto alta ad alta. 

Per il fototipo 3, tutte quelle persone con capelli di color biondo scuro e pelle sensibile, e  per il fototipo 4, persone con capelli castani e pelle moderatamente sensibile, gli esperti consigliano creme a protezione media e invitano a tener controllata l’epidermide in caso di comparsa di macchie solari o eritemi. 

Meno inconvenienti hanno le persone che appartengono al fototipo 5, ovvero persone con capelli scuri e carnagione olivastra e quelle che appartengono al fototipo 6 avendo capelli scurissimi e pelle poco sensibile. Chi appartiene a queste due ultime categorie, se così possiamo chiamarle, deve comunque usare una protezione dai raggi UVA e UVB, ma può scegliere creme solari con una protezione bassa. 

Senza distinzione di fototipo, invece, tutti devono utilizzare creme dopo sole per prendersi cura della propria pelle. Dopo una lunga esposizione ai raggi ultravioletti, fra sabbia e salsedine, infatti, la pelle ha bisogno di essere re-idratata per apparire così più bella e in salute. Ecco quindi come proteggere la pelle in estate ed evitare reazioni cutanee indesiderate.

Commenti

  • Angela

    perfetto!